Archivi categoria: Formaggi e latticini

Uova golose con funghi porcini e taleggio

Se come me siete golosi di formaggi, se sdilinquite davanti a una fonduta calda e filante, questa è una ricetta di cui non potrete più fare a meno. Siete davanti a uno di quei piatti il cui primo boccone è in grado di mettere in contatto l’essere umano con la benevolenza divina (e secondo me, ha anche un vago effetto afrodisiaco).
Si tratta di una ricetta nata da “un’intuizione del palato” (trovo che i nostri sensi abbiano un’intelligenza tutta loro, a noi quasi preclusa) e, come tale, il risultato è ineccepibile.

Uova con funghi porcini e taleggio

Ingredienti (per 2 persone):

4 uova
12 gr di funghi porcini secchi
10-15 gr di burro
100 gr di taleggio
3 cucchiai di grana
pangrattato
pepe bianco
noce moscata

Fate riscaldare il burro a temperatura ambiente e mettere i funghi in ammollo con un bicchiere d’acqua per 10 min. Trascorso questo tempo, imburrate generosamente due mini-pirofile spargendo il burro con le mani, versate in ciascuna un cucchiaino di pangrattato e spargetelo sul fondo. Prendete il taleggio, privatelo della parte esterna e dividetelo in fettine dello spessore di 0,5 cm. Adesso, in ordine: aprite le uova e versatene due in ciascuna pirofilina, conditele con un po’ di pepe (niente sale!) e noce moscata, dividete i funghi reidratati sulle uova, tenendo da parte un paio di fettine per decorare, coprite col taleggio e terminate col grana distribuendolo in modo da coprire tutte le zone prive di formaggio. Coprite le mini-pirofile (solo le pirofiline e non la pentola) e mettetele a cuocere per 10-12 minuti a bagnomaria in una pentola dove avrete versato un dito d’acqua.

(A questo punto la pentola potrebbe sembrarvi posseduta dagli spiriti, nessun problema: se la pirofila inizia a saltellare e far rumore è del tutto normale).
Intanto preriscaldate il forno. Stando attenti a non scottarvi, togliete le mini-pirofile dalla pentola, eliminate il coperchietto e fate gratinare in forno per 5-10 minuti (posizionando la griglia sulla parte alta del forno). Decorate coi funghi e servite questa delizia filante adagiando le pirofiline bollenti su un piatto ricoperto da un tovagliolo.

 

 

Pubblicato in Autunno/Inverno, Formaggi e latticini, Uova | Contrassegnato , , , , , , , | 2 commenti

Bocconcini di pane nero, noci, gorgonzola e miele

Nell’attesa che la primavera si convinca a tornare, momento che segnerà il ritorno alle ricette fresche e leggere della bella stagione, ho deciso di fare una visitina al reparto salumi e formaggi di Cibus. La scorta di calorie (neanche vivessi in Siberia) si può riassumere in: gorgonzola piccante cremoso, pane nero cotto a legna, taleggio piemontese, e burro fresco d’alpeggio appena sbarcato in Sicilia (due volte l’anno si può chiudere un occhio davanti a un prodotto che non è esattamente a km 0?). Ovviamente, fatta la spesa in stile  “baita della Valtellina”, il sole è tornato a risplendere e la temperatura è salita di 10 °C in 24 ore!

A questo punto, devo essere sincera con me stessa e ammettere che questo è un blog meteoropatico!

La ricetta di oggi mi è stata, infatti, ispirata proprio da queste giornate, e il risultato è un bocconcino cremoso, dolce-salato, con una puntina di acidità e un finale croccante.

Bocconcini di noci gorgonzola e miele

Ingredienti per 4:

8 fette di pane nero (dello spessore inferiore a 1 cm)
80 gr di gorgonzola piccante (possibilmente cremoso)
80 gr di mascarpone
12 noci
1 cucchiaino di salsa di soia
3-4 cucchiai di miele

 

Preparare 4 formine da finger food quadrate o tonde (il cui diametro non sia superiore a 5 cm). Si potrebbero anche usare i dischi d’acciaio coppa-pasta.
Sgusciare le noci e tritarle al coltello, tenendone da parte 4-5. Amalgamare in una ciotola i due formaggi e aggiungervi le noci tritate. Ritagliare dalle fette di pane degli strati senza la crosta ricalcandoli dalle formine prescelte (3 strati per ogni formina). Assemblare i bocconcini iniziando con: uno strato di pane nero, un cucchiaio di crema al formaggio, ancora un secondo strato di pane seguito da un cucchiaio di formaggio, terminando con l’ultimo strato di pane. Tritare al coltello, in modo grossolano, le 4 noci tenute da parte, mettere il miele in una tazza (nel caso non fosse abbastanza liquido sarà meglio fonderlo in un pentolino con la fiamma al minimo) aggiungere al miele la salsa di soia (con molta attenzione e parsimonia!) mescolare e aggiungere le noci tritate. Sformare i bocconcini in 4 piattini da antipasto e decorare col miele alle noci un attimo prima di servirli.

Pubblicato in Autunno/Inverno, Finger Food, Formaggi e latticini, Primavera/Estate, Stuzzichini | Contrassegnato , , , , | 2 commenti