Spaghettoni delicati con pesce spada e finocchietto

Inizia a soffiare lo scirocco (in vistoso ritardo quest’anno!), il cielo torna ad essere “color piscina” ed ecco che ci prende la nostalgia di estate e di mare. La cucina serve anche a questo: coccolarci, assecondarci, regalarci ciò che ci manca. Un piatto estivo e sbrigativo, dai sapori freschi, anche quando a casa manca il pesce fresco: aggiungendo un po’ di buccia di limone al pesce in scatola (sgombro, tonno o pesce spada) se ne esalta il sapore nascondendo, allo stesso tempo, il sentore di “scatolame” (che forse sentiamo solo noi fortunati, cresciuti a pappine e pesce appena pescato).

Spaghettoni pesce spada e finocchietto

Ingredienti (per 2-3 persone):
1 barattolo di pesce spada sott’olio
1 porro
1 filo d’olio evo
1 bustina di zafferano
1 limone non trattato
1 ciuffo di finocchietto selvatico
1 spicchio d’aglio
1 cucchiaio di vino bianco
sale, pepe, acqua

Scolate il pesce spada dall’olio di conserva e, in un tagliere, tritate il porro finemente. Prendete una padella a bordi alti, mettete un filo d’olio e l’aglio spellato sul fuoco molto debole. Fate attenzione e non far soffriggere l’aglio e unite anche il porro. Non appena tende a dorare, aggiungete 2 cucchiai d’acqua per stufare il porro. Nel frattempo mettete sul fuoco una grossa pentola con acqua salata e portate a bollore. Prima di calare la pasta, aggiungere all’acqua mezza bustina di zafferano. Quando vi sembra che il porro si sia ammorbidito, aggiungete il pesce e sfumate con poco vino bianco. Versatevi ancora poca acqua (se serve), salate, pepate e aggiungete la buccia grattugiata di un limone e il finocchietto tritato molto finemente. Lasciate cuocere ancora altri 8-10 minuti. Scolate la pasta (spaghettoni o bavette da farina di grano duro) al dente e saltatela due minuti in padella con il condimento. Distribuite nei piatti da portata, decorando con lo zafferano rimasto (che oltre ad esser bello da vedere, aggiunge profumo al piatto appetitoso).

 

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Pasta, Pesce, Sicilianitudine e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>